LORICIFERA

Il Phylum Loricifera (dal latino: lorica = lorica; fero = portare) è stato scoperto negli anni ’80 e ancora non si conosce molto su questo gruppo di animali.

Anatomia

Loriciferi sono organismi microscopici pseudocelomati, probabilmente predatori, che vivono tra i granelli di sabbia delle spiagge umide e che assomigliano superficialmente ai Rotiferi. Negli individui adulti si distingue una testa, un collo, un torace e un addome, quest’ultimo rivestito da un involucro cuticolare, o lorica, dal quale prende il nome il phylum e nel quale l’ animale può ritirarsi completamente in caso di pericolo. Il capo è munito di una bocca tubolare e flessibile, anch’essa retraibile.

Biologia

La loro biologia è in gran parte ignota. I Loriciferi sono animali dioici a fecondazione interna. Dallo zigote si forma una larva dotata di una lorica poco spessa e di una coppia di piedi caudali che le permettono di nuotare, a differenza degli adulti che sono sedentari e vivono ancorati ai granelli di sabbia.

Tassonomia

Sono stati scoperti solo nel 1983, la loro rilevazione è difficile perché hanno meccanismi di adesione ai granelli di sabbia molto efficaci che ostacolano la loro separazione dalla matriceSono stati riconosciuti due generi, Nanaloricus e Pliciloricus, ritrovati nelle coste della Francia, della Carolina, della Florida e delle Isole Azzorre.

<<BACK

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...